Posts contrassegnato dai tag ‘Uscite’

TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Buone notizie dagli indie rocker Someone Still Loves You Boris Yeltsin. La band si accinge a dare alle stampe il successore dell’ottimo Pershing. Come si vede dal trailer qui sopra, l’album si intitolerà Let It Sway, sarà prodotto dal solito Chris Walla dei Death Cab For Cutie e uscirà il prossimo 16 agosto per Polyvinyl.

Il batterista e cantante (o meglio uno dei cantanti dal momenti che i ragazzi dei SSLYBY si scambiano spesso di ruolo dal vivo come in studio) Phil Dicket ha detto: “Con Pershing abbiamo provato a organizzare e razionalizzare minuziosamente il nostro sound ma non fu un processo divertente. Dunque per il nuovo disco ci è sembrata una buona idea quella di provare qualcosa di completamente nuovo”. Dal trailer, in effetti, sembra che il gruppo si sia divertito durante le session.

Come ormai d’abitudine, il lancio dell’album prevede il download gratuito di una canzone: gli SSLYBY hanno reso disponibile il primo singolo Sink/Let It Sway. Cliccate qui per scaricarlo e ascoltarlo.

Bookmark and Share

Annunci

Settembre sarà il mese degli Interpol

Pubblicato: giugno 9, 2010 da joolio in Notizie
Tag:,
TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Il quarto disco degli Interpol, il successore di Our Love To Admire del luglio 2007, arriverà “verso la metà di settembre”. E’ stata la band stessa a riferirlo in un messaggio ai fan in cui è stato anche rivelato che il lavoro sarà semplicemente intitolato Interpol.

Registrato agli Electric Lady Studios (disegnati da John Storyk per Jimi Hendrix nel 1970) della nativa New York e mixato da Alan Moulder (NIN, Depeche Mode, Placebo) a Londra, l’album è l’ultimo con il bassista Carlos Dengler che è stato già sostituito da Dave Pajo (ex-Slint, Tortoise, Zwan).

Nel frattempo il gruppo sta regalando ai fan il nuovo brano Lights e sta pianificando la tournée mondiale che li porterà anche in Italia: il concerto è previsto al Palasharp di Milano per il prossimo 17 novembre.
Bookmark and Share

TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Uno degli album che Indiependenza ha consumato di più nel 2008 è stato The Rhumb Line dei Ra Ra Riot. Siamo dunque più che entusiasti di sapere che il prossimo 24 agosto uscirà The Orchard, secondo lavoro in studio dell’indie-band newyorkese legata a doppio filo coi Vampire Weekend (il side-project Discovery appartiene al tastierista dei VW Rostam Batmanglij e al cantante dei RRR Wes Miles).

The Orchard è prodotto da Chris Walla dei Death Cab For Cutie e dal suo collaboratore Andrew Maury e conterrà le seguenti 10 tracce:

01 The Orchard
02 Boy
03 Too Dramatic
04 Foolish
05 Massachusetts
06 You and I Know
07 Shadowcasting
08 Do You Remember
09 Kansai
10 Keep It Quiet

Se non conoscete la musica delicata e puntuale dei Ra Ra Riot vi consigliamo di cominciare dalla splendida Can You Tell, di cui potete vedere il video qui sotto.

Bookmark and Share

TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Gli Arcade Fire sono pronti a rimettersi in moto. L’attesissimo successore di Neon Bible si intitola The Suburbs e uscirà il prossimo 2 agosto. Intanto, la band ha dato alle stampe il singolo in 12” con la title-track e la b-side Month Of May.

Era un po’ il gruppo ci girava intorno, con criptici messaggi e brevi anteprime, e finalmente i due brani sono ascoltabili nella loro interezza. Gli Arcade Fire li hanno già suonati dal vivo entrambi durante lo show di Zane Lowe su BBC – Radio 1 e più di un blogger li ha registrati in versione digitale. Eccoli:

– The Suburbs
– Month Of May

***AGGIORNAMENTO***
Ecco la copertina di The Suburbs! Gli Arcade Fire l’hanno pubblicato sul loro sito mettendo anche il disco in pre-order.

Bookmark and Share

TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Quella che vedete di fianco è la copertina del nuovo album di Jack Johnson, To The Sea, di cui vi avevo parlato qualche giorno fa. Il successore di Sleep Through The Static, che come tutti i dischi dell’hawaiano ha fatto una grossa fatica a lasciare il mio iPod, uscirà il 4 giugno.

Il tour europeo in supporto del lavoro è già stato delineato – l’Italia è ovviamente esclusa – e sul sito ufficiale di Jack trovate tutte le date.

Infine, ecco la tracklist ufficiale di To The Sea:

01. You and Your Heart (primo singolo)
02. No Good With Faces
03. At or With Me
04. When I Look Up
05. From The Clouds
06. Turn Your Love
07. The Upsetter
08. To The Sea
09. My Little Girl
10. Red Wine, Mistakes, Mythology
11. Pictures of People Taking Pictures
12. Anything But The Truth
13. Only The Ocean

Ho già la proverbiale acquolina in bocca… non so se riesco ad aspettare fino al 4 giugno.

Bookmark and Share

TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Altro giro altro regalo!

Bookmark and Share

TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Sarà pubblicato il prossimo 4 giugno e si intitolerà To The Sea il nuovo album di Jack Johnson, singer-songwriter hawaiano e amico di Ben Harper che qui a Indiependenza amiamo alla follia. Reduce dalla recente pubblicazione del bellissimo CD+DVD dal vivo En Concert, che contiene una splendida versione di Constellations con Eddie Vedder, Jack si è prodotto il lavoro da solo con l’aiuto del bassista Merlo Podlewski, del tastierista Zach Gill, del batterisya Adam Topol e del fonico Robert Carranza.

La band, come al solito, ha registrato la gran parte del lavoro nello studio dello stesso artista, il Mango Tree Studio alle Hawaii, e il restante ai Solar Powered Plastic Plant di Los Angeles. Il primo singolo di To The Sea sarà You And Your Heart di cui si può ascoltare un’anteprima sul sito ufficiale di Jack.

Bookmark and Share