Archivio per aprile, 2010

TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Che stessero per tornare sulle scene si sapeva ma che se ne uscissero a sorpresa con un nuovo brano contraddistinto dalle loro vecchie sonorità riverberate e, per di più, in download gratuito proprio non ce lo si aspettava. Gli Interpol sono ancora con noi con Lights, 5 minuti di chitarre e melodie dark/new wave/sognanti come solo loro sanno fare.

Fate un salto sul loro sito per ascoltare e scaricare la canzone.
Bookmark and Share

Annunci
TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

I Morning Benders sono uno dei miei nuovi gruppi preferiti (insieme a Japandroids e National). Questo è il video del primo singolo estratto dal loro Big Echo. Ascoltate, guardate, godete.


Bookmark and Share

TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

How To Destroy Angels. Ecco il nome della band che Trent Reznor, mastermind dei Nine Inch Nails, ha messo su con la moglie Maryqueen Maandig. Dalla breve anteprima disponibile sul (bellissimo) sito ufficiale il progetto sembra piuttosto interessante e simile, per sonorità, alle produzioni di Reznor per il rapper Saul Williams.

Gli How To Destroy Angels dovrebbero pubblicare un EP di 6 tracce nella prossima estate. Nel frattempo dal sito è possibile iscriversi alla loro mailing list e visitare le pagine attivate dalla band sui vari social network.

Bookmark and Share

Playing For Change

Pubblicato: aprile 27, 2010 da joolio in Video
Tag:, ,
TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Questo non lo potete perdere. Una figata assoluta. E importante.


Bookmark and Share

TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Arriverà soltanto il prossimo 29 giugno ma il nuovo disco, ancora senza titolo, di M.I.A. è già sulla bocca di tutti. L’artista inglese si sta infatti dando molto da fare per creare hype attorno al lavoro: ha preso in prestito per un giorno l’account di Pitchfork, ha mandato in giro le prime jpeg in 3D del web, ha svelato la tracklist dell’album e ha postato un po’ ovunque il suo nuovo, sconvolgente e violento video.

Il pezzo si intitola Born Free, dura 9 minuti e le immagini che accompagnano la musica sono piuttosto forti. Se siete in ufficio, insomma, non vedetelo.

Se qui sopra il video non fosse disponibile andate sul sito ufficiale di M.I.A. e godetevelo a schermo intero.

Ecco la tracklist del prossimo disco di M.I.A.:

01. The Message
02. M.I.A. Born Free Master
03. Meds and Feds
04. Lovealot
05. Tequilla
06. It Is What It Is
07. XXXO
08. Tell Me Why
09. Story Told
10. Space

Bookmark and Share

Balletti e déjà-vu per The xx nel video di Islands

Pubblicato: aprile 22, 2010 da joolio in Video
Tag:, ,
TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Bookmark and Share

TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Bookmark and Share