Posts contrassegnato dai tag ‘Interpol’

Settembre sarĂ  il mese degli Interpol

Pubblicato: giugno 9, 2010 da joolio in Notizie
Tag:,
TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Il quarto disco degli Interpol, il successore di Our Love To Admire del luglio 2007, arriverĂ  “verso la metĂ  di settembre”. E’ stata la band stessa a riferirlo in un messaggio ai fan in cui è stato anche rivelato che il lavoro sarĂ  semplicemente intitolato Interpol.

Registrato agli Electric Lady Studios (disegnati da John Storyk per Jimi Hendrix nel 1970) della nativa New York e mixato da Alan Moulder (NIN, Depeche Mode, Placebo) a Londra, l’album è l’ultimo con il bassista Carlos Dengler che è stato giĂ  sostituito da Dave Pajo (ex-Slint, Tortoise, Zwan).

Nel frattempo il gruppo sta regalando ai fan il nuovo brano Lights e sta pianificando la tournée mondiale che li porterà anche in Italia: il concerto è previsto al Palasharp di Milano per il prossimo 17 novembre.
Bookmark and Share

Annunci
TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Che stessero per tornare sulle scene si sapeva ma che se ne uscissero a sorpresa con un nuovo brano contraddistinto dalle loro vecchie sonoritĂ  riverberate e, per di piĂą, in download gratuito proprio non ce lo si aspettava. Gli Interpol sono ancora con noi con Lights, 5 minuti di chitarre e melodie dark/new wave/sognanti come solo loro sanno fare.

Fate un salto sul loro sito per ascoltare e scaricare la canzone.
Bookmark and Share

Il nuovo disco degli Interpol arriva nel 2010

Pubblicato: novembre 20, 2009 da joolio in Notizie
Tag:, ,
TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

E anche gli Interpol sono pronti a rimettersi in marcia. Dopo il disco del leader della band, Paul Banks, uscito sotto il monicker di Julian Plenti, il gruppo newyorkese ha fatto sapere che il successore del discusso Our Love to Admire arriverĂ  a inizio 2010.

E’ stato il batterista Sam Fogarino ad annunciarlo durante una recente intervista con Paste Magazine. “Il nostro terzo album non è coinciso con un momento di coesione per la band”, ha ammesso il musicista. “Quello che abbiamo registarto nella scorsa primavera è invece è una sorta di ritorno al periodo successivo al primo disco. Abbiamo rimesso le mani sul nostro sound per fare in modo di non dimenticare da dove veniamo”.

Il disco, ancora senza titolo, sarĂ  pubblicato dalla Capitol Records potrebbe sugellare il ritorno degli Interpol alle sonoritĂ  dello splendido esordio di Turn On The bright Lights.

Bookmark and Share