Siamo solo in due ma vi faremo scatenare

Pubblicato: maggio 31, 2010 da joolio in Recensioni
Tag:, ,
TwitterFacebookMySpaceDiggdeliciousStumbleUponTechnoratiRedditFeed RSS

Rating: 4/5

di Ludovico Casaburi

Una sera di un paio d’anni fa, facendo zapping, ci imbattiamo in una performance live di un duo – lui, occhiali da sole, seduto alla batteria, pare il fratello minore di George Michael; lei, in piedi con il microfono in mano, una tipetta biondo-platino uscita direttamente da una discoteca degli anni ’80 – che non avevamo certamente mai visto né sentito prima. L’anchorman di turno del talk show americano di turno li presenta come The Ting Tings. Nome curioso. Ci chiediamo: ok, ma il resto del gruppo?

Parte il pezzo: batteria cadenzata, poi lui (Jules De Martino, che in un’altra vita faceva il dj) fa partire una traccia di percussioni elettroniche e suonini di accompagnamento. Dopodiché, entra in gioco lei, che di nome fa Katie White.
Il basco basso sugli occhi, timbro di voce quasi “antipatico”, movenze nevrotiche: è amore a prima vista. Questi due hanno un tiro pazzesco: sembrano i White Stripes in versione pop, suonano un accattivante e ammiccante elettro-punk danzereccio, condito da un vago retrogusto rap.

Sei mesi dopo quella sera mettiamo le mani sul primo album dei Ting Tings: We Started Nothing. Ed è di nuovo amore, stavolta a primo ascolto. Da Great Dj a That’s Not My Name (la canzone suonata nel talk show), passando per Shut Up And Let Me Go, pezzo che in questi giorni avrete sentito nella pubblicità di una nota aranciata, il primo lavoro dei due di Manchester è una festa di suoni così “catchy”, ovvero che acchiappano, che non se ne può fare a meno. Se non ce l’avete in casa, rimediate.

Bookmark and Share

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...