Rage Against The Machine vs. X-Factor

Pubblicato: dicembre 16, 2009 da joolio in Notizie
Tag:, , , ,

Potere dei social network. In Gran Bretagna qualcuno si è stufato del fatto che da 4 anni a questa parte il primo singolo nella classifica inglese di fine anno appartenga puntualmente al vincitore di X Factor e ha dato vita a un agguerrito gruppo su Facebook che ha dichiarato guerra alla trasmissione e al suo guru Simon Cowell.

In cosa si è concretizzata questa rappresaglia? E’ presto detto: in 40.000 persone che hanno giurato non solo di non comprare il disco del vincitore di X Factor ma di acquistare al suo posto Killing In The Name dei Rage Against The Machine, pezzo del 1992. E Tom Morello, axeman dei RATM, ha già dichiarato il suo appoggio all’iniziativa.

“Il problema di spettacoli come X Factor o il nostro American Idol è che se tu sei un telespettatore puoi solo votare a favore di uno dei concorrenti, ma non votare contro la trasmissione tout court”, ha riferito il chitarrista. “Questa campagna è una magnifica dose di anarchia che scalda il cuore. Un inno alla ribellione trascende le festività natalizie”. Allo stato attuale delle cose, le vendite di Killing In The Name stanno surclassando quelle del singolo televisivo.

Bookmark and Share
Annunci
commenti
  1. Dundun ha detto:

    yuhuuuu!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...